Silvia Albarella/Anne Tismer
Non-tutta
home
Trailer
short Version

 

Promotori, sostenitori e coproduttori:

Team:

Silvia Albarella nata a Napoli nel 1972. Dopo lo studio di scenografia presso l'Accademia di belle Arti di Napoli e diploma con una tesi in regia, si è trasferita a Berlino. Ha lavorato insieme ad i registi Wulf Twiehaus e Mario Portmann (alle Schaubühne die Berlino, allo Schauspiel di Lipsia e al teatro stabile di Costanza).
Per Anne Hirth e il gruppo büro für zeit + raum di Berlino ha realizzato le scenografie ed i costumi per gli spettacoli coreografici "
wait here for further instructions" und "und übrigens kann ich fliegen". Dal 2009 lavora nel campo del teatro-danza e teatro-danza per ragazzi, fra cui con TanzZeit diretta da Livia Patriz, Riki von Falken und A+B Tanzbau.
www.silviaalbarella.de

Anne Tismer, nata nel 1963 a Versailles, è un'artista performativa. Ha studiato giurisprudenza e sinologia all'università di Amburgo e recitazione al Max-Reinhardt-Seminar di Vienna. Dal 2003 lavora come artista performativa in opere artistiche di John Bock e gira anche video d'arte. Ha creato performance proprie, fra cui: „gutes tun 1.3" e "bei mir" (entrambe con il collettivo Gutestun al Ballhaus Ost di Berlino), "bongani", "anne-ka", "TE fällt auf die welt" (in coproduzione col Mülheim Theater an der Ruhr), „La fiancee“ und "judith Lomeeeiahh" (con il collettivo Lomé, Togo, supportata dal Goethe Institut), „Hitlerine“, „Woyzickine“. Nel 2009 ha ricevuto, come prima artista straniera, il „Prix Special de la critique Theatre et Dance“ in Belgio. Nel 2010 mostra personale alla galleria di Aquisgrana.
www.annetismer.de

Tom Tiest (*1978 ad Anversa) ha studiato dal 1997 al 2007 allo Jazzstudio e al conservatorio di Anversa. Nel 2007 ha lavorato per la prima volta con jan Fabre ed ha recitato sia come musicista che come performante in „Requiem für eine Metamorphose“ che ha avuto la prima al festival di Salisburgo. Nel 2009 ha composta la musica per lo spettacolo di Fabre „Another Sleepy Dusty Delta Day“ che ha avuto la prima al festival di Avignone e che ha girato il mondo. In collaborazione con domXh e con il collettivo artistico di Anversa lAmpekAp ha creato un'istallazione sonora. Tom Tiest è chitarrista per i gruppi belgi The Valerie Solanas e Winther.

Julie Pfleiderer ha studiato regia alla scuola superiore d'arte drammatica 'Ernst Busch' di Berlino e ha partecipato ad un Master alla scuola di Performance Training ad Anversa, in Belgio- Ha messo in scena a Berlino, Vienna, Magonza, Wuppertal, Anversa e Brüssel. A gennaio 2011 ha partecipato al Burning Ice Festival/ Changing Tents al Kaaitheater di Brüssel e nell'autunno del 2011 ha messo in scena „Am Schönsten ist das was bereits verschwunden ist“ al Festival Steirischer Herbst della città di Graz.
www.julie-pfleiderer.de

Sirko Knüpfer (*1972) ha studiato alle scuole superiore delle Arti di Halle, Glasgow e Karlsruhe. Lavora come come artista visuale per istallazioni, teatro e film. Ha fatto parte del collettivo HENRY VIII's WIVES, con cui è stato per 12 anni attivo nell'ambito artistico internazionale (fra cui Pump House Gallery di Londra, Whitechapel Gallery – The Street di Londra, Museum of Contemporary Art di Belgrado, Kunsthalle di Berna, Frankfurter Kunstverein di Francoforte). Nel 2009 ha fondato il Label KOMBINAT.CO, per il quale fa prevalentemente video-istallazioni.É docente di Medienkunst all'Accademia „Burg Giebichenstein“ di Halle/Saale.
www.sirkoknuepfer.de

Arnaud Poumarat (* 1978) è un Light Designer francese. È stato collaboratore della compagnia Sasha Waltz’n Guest dal 2005 al 2008 ed ha lavorato per i coreografi Luc Dunberry, Laurie Young ed Ami Garmon. Dal 2007 lo lega un'intensa collaborazione con la coreografa francese Catherine Dreyfus. Per Nico & the Navigators ha disegnato le luci per gli spettacoli „Anaesthesia“ e „Obwohl ich Dich kenne“. Con la regista Anne Hirth e il gruppo büro für zeit + raum ha lavorato alle produzioni „und übrigens kann ich fliegen“, „How to be... almost there“ e „Rost“. Vive a Berlino.
www.arnaudpoumarat.com


Juliane Kremberg (*1986 a Berlin) è diplomanda al corso di studi delle scienze applicate di teatro a Giessen. Dal 2008 è membro del collettivo performativo SWOOSH LIEU, per il quale lavora prevalentemente nell'ambito della video-art ed effetti visivi. Ultimamente ha lavorato al Film „Voice Off. Marburg.“, al teatro stabile di Colonia per la produzione „Keiner weiß mehr“ e per la performance „Exit Lear“ alla Kaserne di Basilea. Nella produzione NON TUTTA è responsabile per l'assistenza tecnica dei video.